Dal 13 settembre 1967 a dicembre 2020 la Fondazione Benefica Alberto e Kathleen Casali ha erogato  € 10.548.756,61 di cui € 9.009.713,33 per la beneficenza ordinaria ed 1.539.043,28 per gli interventi speciali.

BENEFICENZA ORDINARIA:

  • Pagamento di:
    –  bollette consumi luce, acqua e gas (Acegas – Estenergy – Enel e altri gestori)
    –  affitti edilizia popolare (Ater, Caccia Burlo, Comune),
    –  affitti privati,
    –  spese condominiali,
    –  abbonamento RAI/TV;
  • Acquisto di:
    – piccoli elettrodomestici,
    – spese farmaceutiche con importi ingenti.

INTERVENTI SPECIALI

    • Pagamento di forti morosità:
      – Acegas , Estenergy, Enel e altri gestori di servizi,
      – canoni affitti privati o edilizia popolare,
      – spese amministrazioni condominiali.
    • Acquisto di:
    • – lettoergometro per ecografia da sforzo per ASUGI
    • – arredi per appartamento in Via Weiss a Trieste  progetto “Durante e dopo di noi”,
      – arredi per 3 Centri Disabili gestiti dal Comune, 2 alloggi per disabili e per la nuova Sede del Centro Aiuto alla Vita,
      – servoscala per disabili,
      – ristrutturazione sala ritrovo per anziani -Casa Famiglia Mater Dei,
      – veicolo per la Conferenza di San Vincenzo ed-automezzi per il trasporto di anziani, ammalati, disabili, bambini seguiti da istituzioni religiose,
      – vasche da bagno per disabili utenti ITIS e altre Case di Riposo,
      – cucine per la mensa di due Comunità,
      – televisori e videoproiettori,
      – ausili per disabili, sollevatori per persone allettate,
      – attrezzature mediche, informatiche e sportive,
      – cyclettes per la riabilitazione di cardiopatici e monitor di controllo,
      – stampa di giornalini Centri Disabili,
      – divani letto per i familiari delle persone ricoverate all’Hospice Pineta,
      – cucina domotica per I.T.I.S.
    • Co-sponsorizzazione di:
      – Foresteria per nuclei familiari in emergenza abitativa temporanea con la Comunità S.Egidio,
    • Acquisto defibrillatore cardiaco FRED PA-1 da posizionare nell’atrio del Tribunale di Trieste con il Rotary Club di Trieste
  • – percorsi di integrazione neurofunzionale per il mantenimento ed il recupero cognitivo con LA STRADA DELL’AMORE ONLUS,
    – attività del Centro Antiviolenza GOAP,
    – Attività con l’Associazione Italiana per l’indipendenza, l’autonomia e la sicurezza delle persone con disabilità – Sezione di Trieste,
    – Ristrutturazione edificio per sostenere nuclei familiari in varie difficoltà(Strada Vecchia dell’Istria n.37) Suore di Carità dell’Assunzione,
    – attività sportive e tempo libero per disabili,
    – Festival Bambini e Genitori,
    – interventi su progetti per l’educazione dei ragazzi alla salute e prevenzione alle tossicodipendenze e altro tipo di corsi.
  • Sovvenzioni a parrocchie per le loro opere di carità e contributi ad iniziative promosse da altre Associazioni (Comunità Ebraica, ABIO, AVO, ANVOLT, Pro Senectute, Televita).
  • S.O.G.IT. : contributo per attività istituzionali di aiuto al prossimo in difficoltà
  • TRIESTE RECUPERA Onlus : contributi per l’attività di recupero pasti e cibi precotti in esubero da donare ai poveri.

Da gennaio a dicembre 2020 le domande accolte dal Comitato di Beneficenza sono state  1.083 (scarica il grafico dell’andamento degli interventi accolti dal 2015 al 2020).

Sono  stati  deliberati n. 1.067 interventi ordinari con una spesa pari ad € 211.947,81  nonché 16 interventi straordinari nei confronti di privati in particolari condizioni di disagio o Istituzioni assistenziali diverse per € 54.338,00. Nel complesso, le erogazioni assistenziali sono ammontate ad € 266.285,81.